About


La vita è troppo breve per annoiarsi!

Siciliana  a Monaco dal 2009.

Io & Phelipe ci siamo conosciuti nel 2008 su internet. Ci siamo trovati a scriverci una sera tramite Pc. Frequentavamo un forum, e lui lasciava sempre dei commenti interessanti. Una sera abbiamo incominciato a scriverci dei messaggi privati ,scambiati gli indirizzi sms ed abbiamo iniziato a chiacchierare...

 Abbiamo parlato parecchio,con messenger, Skype,telefono e poi abbiamo incominciato ad incontrarci prima a Trento poi in Sicilia e poi  a Monaco. Un anno di lontananza,alla fine decidiamo che era più opportuno che ero io ad expatriare ed è così che ho iniziato la mia vita insieme a Phelipe.

Da qui la ricerca di una casa ci ha portato via altri sei mesi e il 15 marzo 2009 sono arrivata a Monaco di Baviera.
Apro questo blog a distanza di un anno che abito a Monaco,nel blog racconto delle mie esperienze personali qui in Germania, sulle differenze tra tedeschi ed italiani (umoristicamente parlando), sulla mia ricerca del lavoro, insomma su come mi sono ambientata qua.
Sono una donna curiosa e creativa.
In questo blog troverete anche free e i tutorial di blogging interesse che ho maturato in questi anni.
Quando sono partita avevo preventivato  tutto,mi ero dimenticata  che non parlassi il tedesco!
(forse l´avevo  sottovalutato.)

  • Update 2017

In questo anno decido di fare dei cambiamenti nella mia vita.
Non mangio carne.
Questo ovviamente è un momento di transizione, posso definirmi Pescetariana in quanto ho abolito la carne, ma non il pesce e  latto-vegetariana in quanto ancora consumo latticini.
Sto incominciando ad assaggiare, curiosare, annusare il nuovo cibo e varie bevande.
Il mio medico siccome ho diversi problemi di salute,anche lui vegetariano mi ha consigliato di fare molto lentamente e che non dovevo buttarmi subito abolendo tante cose.
Mi sto avvicinando al mondo dello yoga : E nonostante sia alle prime armi e da autodidatta cerco di imparare le posizioni accorgendomi  che il mio corpo è più flessibile.

Questa cosa mi fa molto piacere visto che la mia rigidità causata da varie patologie mi impediva di svolgere le attività quotidiane.
Consumo illatte d´oroogni mattina almeno per una 40 di giorni di fila in fondo questo è il  ciclo consigliato dal maestro Yogi Bhajan per una maggiore elasticità alle articolazioni.

Sto leggendo tantissimi libri,e mi sento appagata dentro, fresca mentalmente, attiva e con la voglia di vivere a mille.



Vuoi iscriverti alle newsletter-extra? Clikka qui

Namastè



  • In Germania ho fatto
  • Scuola di tedesco
  • Integrationskurs
  • Tandem con donne tedesche
  • Corso di Power point
  • la disoccupata (arbeitlos) 


  • Eiscafè italiani
  • Bistrot italiani
  • Catering&Food
  • Biergarten
  • Küchenhilfe im Schulküche
  • Servicekraft in Altenheim
  • Sushi Produktionshelfer
  • ad oggi Küchenhilfe

Ci siamo sposati a Monaco  il 29.10.2013 


17 commenti

  1. Grazie per esserti raccontata.Credo che non sia stato facile dall‘Italia fare un salto all‘estero.Incrocio le dita per il tuo desiderio.

    RispondiElimina
  2. A distanza di anni dico che non e´ per niente facile sopratutto a 40 anni quando ormai dovresti avere tutto collaudato e iniziare da capo ti comporta un sacco di problemi. La lingua e´ un punto importante,tutt´ora me la cavo,ma ho dei seri problemi che non mi permette di esprimermi abbastanza.E mi rode un po´!

    RispondiElimina
  3. Sono appena approdata sul tuo blog e ho appena letto la tua storia. Complimenti per il coraggio che hai avuto: espatriare e cambiar vita a 40 anni non è da tutti! Continuerò a seguirti. A presto! :)

    RispondiElimina
  4. Sono capitata qui per caso e....credo che continuerò a leggerti.
    In fondo siamo quasi "vicine di casa"...

    RispondiElimina
  5. tentativi invani di acchiappare la pennuta.


    spassosissima espressione.

    Dolores Ibarruri

    RispondiElimina
  6. @italianainlussemburgo
    leggo solo ora il commento che hai lasciato e' dura a 40anni sopratutto quando il tedesco non entra in testa...poi per il resto con il mio compagno potrei anche abitare su marte
    @cristina
    grazie se continui a leggermi
    @anonimo
    volevo acciuffarmi una pennuta,ma lei non si e'mai fatta acchiappare da me :)

    RispondiElimina
  7. Ciao! Anche io e la mia compagna stiamo pensando di trasferirci a monaco..ho 41anni e avvolte la paura mi fa vacillare..ma per fortuna solo avvolte :-) ho trovato il tuo blog per caso e mi e piaciuto molto,io vado spesso a monaco a trovare sorella e nipotini é una citta' che adoro! Il nostro definitivo trasferimento dipende dal lavoro. Speriamo bene!
    Continua raccontarti che ti seguiamo!!
    Baci da Firenze !

    RispondiElimina
  8. Grazie a voi cari. Visto che avete gia` parenti qua il passaggio non risulta troppo doloroso^^. All` inizio e` essenziale avere buoni agganci....
    Viel Glück!

    RispondiElimina
  9. Ciao sono Maria,trasferita da poco a Monaco. Sono un pò in difficoltà per quano riguarda la scelta della scuola . Costano un bel pò di soldini conosci qualche scuola economica.Complimenti per il blog.

    RispondiElimina
  10. Ciao ,volevo farti i complimenti er il blog.Volevo chiederti
    come resisti in Germania senza conoscere nessuno?
    Ciao da Franco

    RispondiElimina
  11. ciao, sono felice di essere capitata nel tuo blog ! mi piace molto la Germania, la cucina, le tradizioni, il senso del rispetto delle regole dei tedeschi - soprattutto -: aver scovato un'italiana che ci racconta com'è vivere lì per me è perfetto ;)
    a presto, inserisco il tuo blog tra i preferiti e torno presto a farti visita ! busybutlazy

    RispondiElimina
  12. @anonimo
    Di scuole ce ne sono moltissime io ho fatto il Goethe Institut che devo dire merita tantissimo.
    @Franco
    Chi lo dice che non conosco nessuno? Conoscenti a piu` non posso di amici meno quasi nessuno,ma neanche in Italia e´ facile fare amicizie dai 40 anni in su` non credi?
    @busybutlazy
    Benvenuta nel mio blog cara, anche tu sei un expat o presto ti trasferisci? Fammi capire...:)

    RispondiElimina
  13. Uffi ok ora che ti ho scovata 40enne come me penso che non ho più scuse! Qui in Italia non ho più nulla da perdere, affetti a parte che comunque vacillano nel dramma della disocupazione. Quindi ora mi metto un paio di mesetti a organizzarmi con la lingua (che di tedesco non so nulla e poco nulla di inglese) e ci provo (no, devo riuscire altrimenti boh...). Grazie di avermi stimolata a presto. M.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Urca M!!!!:)) Contenta d´averti dato degli imput.

      Elimina
  14. Sono impressionata! Brava! anch io sono qui a Monaco, da un anno e mezzo e sempre per amore (mon dieu!) ora che ho letto un po' il tuo blog sono piu fiduciosa !
    Un' ultima domanda che mi fa arrovellare, ma se uno si sposa e il compagno lavora da dipendente quindi con anche ass.sanitaria pagata, la moglie se lavoratrice saltuaria non puo giovare dell 'assicurazione del marito ?
    grazie mille

    RispondiElimina
  15. Ciao scusa il ritardo per la risposta.Assolutamente si.Godi dell´assicurazione del marito solo se sei sposata,appena incominci a lavorare in automatico avrai una assicurazione sanitaria tutta tua.

    RispondiElimina

LIKED VIDEOS